Bando SI 4.0 2024: prossima l’apertura


In apertura il 8 luglio l’edizione del Bando SI 4.0 2024; il bando che mira a sostenere lo sviluppo di tecnologie digitali 4.0 da parte delle MPMI lombarde in un’ottica di doppia transizione digitale ed ecologica.

Il bando nasce dall’esigenza di sostenere lo sviluppo di tecnologie digitali 4.0 da parte delle MPMI lombarde in un’ottica di doppia transizione digitale ed ecologica; tali tecnologie sono intese come soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi 4.0, sperimentazione, prototipazione e messa sul mercato progetti digitali che dimostrino effetti positivi in termini di eco-sostenibilità.

Beneficiari

MPMI lombarde con sede operativa iscritta in una delle Camere di commercio lombarde che prevedono una dotazione finanziaria per il presente bando: Bergamo, Brescia e Milano Monza Brianza Lodi.

Progetti ammissibili

Sono ammissibili progetti disviluppo (inteso come sperimentazione, prototipazione e messa sul mercato) di soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi 4.0 prontamente cantierabili e che dimostrino il potenziale interesse di mercato. Le aziende devono obbligatoriamente avere al loro interno competenze nello sviluppo di tecnologie digitali. Avranno una migliore valutazione i progetti con positivi effetti  in termini di ecosostenibilità in un’ottica di “doppia transizione” digitale ed ecologica e i progetti che apportino miglioramenti per la cybersecurity e/o business continuity nelle aziende e/o utilizzino tecniche di intelligenza artificiale (AI).

Spese ammissibili

Sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa:

  • consulenza erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati;
  • formazione erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati o tramite soggetto individuato dal fornitore qualificato (in tal caso tale soggetto deve essere specificato in domanda). La formazione non può essere esclusivamente rivolta alle specifiche tecniche dei SW/HW acquistati;
  • investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto (acquistabili anche tramite leasing);
  • servizi e tecnologie per l’ingegnerizzazione di software/hardware e prodotti relativi al progetto, erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati;
  • spese per la tutela della proprietà industriale;
  • spese del personale dell’azienda solo se espressamente dedicato al progetto, fino a un massimo del 30% della somma delle precedenti voci di spesa. 

Agevolazioni

L’intensità dell’agevolazione è pari al 50% dei costi ammissibili. L’investimento minimo è di 25.000 euro, l’importo massimo di contributo è di 30.000 euro.

Scadenza

Le domande di contributo devono essere presentate a partire dalle ore 11.00 dell’8 luglio 2024 fino alle ore 12.00 del 20 settembre 2024.

Per maggiori informazioni su come partecipare al bando SI4.0, scrivi a info@theorema.eu

Theorema si propone come consulente in tema di finanza agevolata, individuando i bandi più adeguati alle esigenze aziendali e seguendo i clienti nella gestione delle attività finanziate, nelle rendicontazioni intermedie e in quelle finali.

Immagine di una bussola su una carta nautica
Questi sono gli elementi che mettiamo a disposizione per rendere reali le potenzialità della vostra azienda.
Iniziamo un percorso insieme